Le ultime volte accadono di continuo circondate da inconsapevolezza ed indifferenza; l’ultima volta che ho chiuso quel rubinetto, che ho mangiato in quel ristorante, che ho accarezzato quel gatto, che mi sono seduta su quel muro, all’infinito. Le prime volte assumono un posto nei ricordi, le ultime si insinuano subdole... Continua »
agosto 24, 2009

Di Woland che doma l’asino che fa irruzione sul set bisognerà pur dire,... Continua »
agosto 20, 2009

Quando ero piccola ma non così piccola ed ero nella nuova casa e non riuscivo a rassegnarmi, uno dei primi posti che ho trovato girando di notte per le campagne è stata la cava. Nella casa nuova non si poteva uscire di nascosto dalla finestra quando tutti dormivano, nella casa... Continua »
agosto 19, 2009

Ti guardavo ieri sera indicarci la finestra della prima casa in cui hai abitato con lei e con me neonata e pensavo che forse non è vero che i vecchi si rifugiano nei ricordi perchè non hanno futuro, forse lo fanno anche per lasciarci una trama e perchè la nostra... Continua »
agosto 16, 2009

I pazzi piano piano ti portano via un pezzetto di cuore. E non sai come facciano, privi come sono di qualunque incanto ed armonia e con quelle loro teste bislacche e sempre sul punto di rovinarti addosso. Ma soprattutto non sai dove se lo portano;  provi ad inseguirlo quando dietro... Continua »
agosto 11, 2009

Mi hanno soprannominata Mary Poppins forse per la  mia borsa nera dalla quale escono bottoni e fili e girelle di liquirizia e cif brillacciaio e fotografie spiegazzate o per gli amici spazzacamino o per Ninna nanna mamma insalata non ce n’è, sette le scodelle sulla tavola del re; e stavo... Continua »
agosto 8, 2009