Ti ho tenuto da conto come l’ultima spiga di luglio buona per la semina più che per la fame Saresti stato il figlio preferito legato al muro con la catena d’oro sfamato a vacche magre sedotto in piedi dietro il fienile portato a braccia dalle mie donne e poi spogliato. Avresti... Continua »
luglio 31, 2005

Io come stavano le cose dentro di me l’ho sempre saputo ma sembrava brutto ed inelegante andare a dirlo in giro.  La gente è un po’ tutta come Daniele, sa che siamo animali e tutte quelle robe lì però lo trova imbarazzante e cerca di dimenticarsene il più possibile. Si... Continua »
luglio 30, 2005

Ma è così sbagliato volere una vita bella, e volerla anche alla mia età? Lottare con le unghie e con i denti per non scivolare lì, nella rassegnazione, nel cinismo di maniera, in un bozzolo di nostalgia per quello che avrebbe potuto essere e non è stato? E’ davvero così... Continua »
luglio 30, 2005

Rileggo luglio2004 e mi viene da ridere a vedere che, verso la fine del mese, ho sempre un attacco di cauto ottimismo in cui penso addirittura di poter sopravvivere all’estate. Dall’esterno non sembo molto cambiata, sono meno surreale ma solo sul blog e se Fry desse il consenso a pubblicare... Continua »
luglio 28, 2005

Queste giornate di luglio acquattate alle 6 del mattino lì dietro la montagna e mi sembra una corsa contro il tempo sfuggirgli e tanto so che non mi riuscirò. Se ne fossi capace vivrei di notte tutta l’estate. Lo so lo so, l’ho già detto. L’estate mi ruba i pensieri,... Continua »
luglio 28, 2005

In qualche modo sono abbastanza fiera di me. Avevo deciso che sarei riuscita a distinguere tra le cose che contano ed il ciarpame emotivo e che avrei agito di conseguenza e seppure con qualche sbandamento ci sto riuscendo. Gli psicofarmaci non sono gratis. Ti impediscono di superare una soglia decente... Continua »
luglio 27, 2005

I sensi di colpa (cosa sono? chi li ha inventati? vi ho mai parlato di quella volta che mi sentivo strano e l’ho chiamato senso di colpa?)  Io lo so cosa sono e non hanno niente a che fare con il super-io, le scale di valori, la responsabilità ecc.  E’... Continua »
luglio 26, 2005

Una mattina quasi crepuscolare, nuvole ferme e luce morbida e rumori attutiti, che ti viene quasi la tentazione di perdonare all’estate. Se è vero che so mettere quattro parole in fila, perchè non mi riesce mai quando vorrei davvero dire qualcosa? Allora è vero che le parole sono coperte e... Continua »
luglio 25, 2005

Ieri ho parlato di vecchiaia e di come sia un pasticcio. Di come ogni cosa si assotigli, il tempo, le tue energie, la tua pelle, la tua caparbietà e semplicemente la capacità di affrontare il mondo. Di come la paura abbia un odore diverso rispetto a quando eri giovane, della... Continua »
luglio 24, 2005

Credo di avere scioccamente trascurato it.misteri, come materiale didattico sulla stupidità. "Molti di voi sono solari, altri (come me) sono lunari… alcuni poi sono *terragnoli*: freddi e materialisti. Io sono io, e sapete cosa vi dico? Sono molto contenta di essere fatta così. Grazie a chi mi stima, e ancora... Continua »
luglio 23, 2005